Totale: 0.00
Totale: 0.00

NON DIRE NIENTE. UN CASO DI OMICIDIO E T

22.00

Autore: RADDEN KEEFE PATRICK
Editore: MONDADORI ARNOLDO VARIA
Collana: STRADE BLU. NON FICTION
ISBN: 9788804735465
Pubblicazione: 16/02/2021

1 disponibili (ordinabile)

COD: 9788804735465 Categoria:

Descrizione

Belfast, 1972. Jean McConville, vedova e madre di dieci figli, ha trentotto anni quando, in un tardo pomeriggio di dicembre, una ventina di membri dell’ala estremista dell’IRA irrompe in casa sua, alla periferia di Belfast, e la trascina via sotto gli occhi dei figli. I rapitori tentano di calmarli, chiamandoli per nome e promettendo che la madre sarà di ritorno in poche ore, invece Jean viene giustiziata con un colpo alla testa e fatta sparire. L’accusa? Essere una spia dei britannici. Il suo corpo viene ritrovato, per puro caso, trent’anni più tardi, nel 2003, sepolto in una spiaggia. Ancora appuntata sul vestito, la spilla da balia azzurra che Jean teneva sempre con sé. Di recente, alcune registrazioni, custodite nella biblioteca del campus del Boston College e secretate per anni, hanno riportato in primo piano quella vicenda, svelando particolari inediti. L’omicidio McConville è soltanto una delle numerose pagine oscure del feroce conflitto che ha insanguinato l’Irlanda del Nord, noto come i Troubles. Ed è emblematico del clima di paura e omertà di quegli anni. Perché, come recita un verso del poeta irlandese Seamus Heaney, ‘Whatever You Say, Say Nothing’, «Qualunque cosa dici, non dire niente», l’omertà è stata uno dei punti dolenti di quelle tragiche vicissitudini e ha caratterizzato le due parti avverse persino molto tempo dopo la fine degli scontri e dei disordini. Keefe parte da lì, per raccontare un pezzo di storia recente, una società devastata da una violenta guerriglia che per decenni ha trasformato l’Irlanda, e non solo, in uno spietato campo di battaglia. Pluripremiato ‘Non dire niente’ è un bell’esempio di giornalismo investigativo.