LEONARDO DA VINCI. IL MISTERO DI UN GENI

12.00

Autore: FRALE BARBARA
Editore: NEWTON COMPTON
Collana: NUOVA NARRATIVA NEWTON
ISBN: 9788822756312
Pubblicazione: 16/03/2021

1 disponibili (ordinabile)

COD: 9788822756312 Categoria:

Descrizione

Firenze, 1482. Il giovane Leonardo da Vinci si è già fatto un nome, come apprendista alla celebre bottega del Verrocchio. Ma insieme alla fama il talento gli ha portato anche molti nemici, tanto che la città non è più un luogo ospitale per lui. Così, quando Lorenzo il Magnifico, suo protettore, gli offre una possibilità di riscatto, Leonardo accetta senza remore. Dovrà recarsi a Milano, dal duca Ludovico il Moro, alleato dei Medici. Ufficialmente sarà uno dei valenti artisti chiamati a dare lustro alla corte degli Sforza, e avrà l’occasione di creare capolavori che lo renderanno immortale. Ma quella che nasce come una nobile collaborazione finirà presto per trasformarsi in un insidioso legame, quando il nuovo mecenate di Leonardo si rivelerà il suo antagonista… Tra storia e leggenda, una sfida pericolosa per un genio che non ha avuto pari.
Firenze, 1482. Il giovane Leonardo da Vinci, denunciato per sodomia, ha lasciato la bottega del Verrocchio e vive nella vergogna, senza più lavoro. Lorenzo de’ Medici, suo protettore, gli offre una possibilità di riscatto: per riabilitare il suo nome, Leonardo dovrà recarsi a Milano e coprirsi di gloria alla corte del duca Ludovico il Moro, alleato di Firenze. Sapendo di non avere scelta, Leonardo lascia Firenze in compagnia del nobile che il Moro ha inviato per reclutare gli artisti più valenti: l’affascinante, ambiguo e carismatico Lisandro Dovara. La
misteriosa identità di Lisandro non è però la sola incognita di un viaggio che si trasforma presto in una vera e propria missione: lo sconosciuto è infatti sulle tracce di un antico manoscritto che si dice provenga dalla notte dei tempi. Impegnati nella ricerca, i due percorrono le più belle città del Rinascimento, ma la strada per Milano è piena di insidie senza nome: qualcuno è pronto a tutto per impedire che mettano le mani su quelle pagine…